Nokia lancia un’innovativa soluzione di ricarica cloud su AWS per i CSP

134

ESPOO – Nokia ha annunciato oggi il dispiegamento della sua soluzione di ricarica convergente cloud-native su Amazon Web Services (AWS) per accelerare la migrazione dei fornitori di servizi di comunicazione (CSP) di applicazioni di ricarica ad alta frequenza e business-critical sul cloud pubblico e per offrire i vantaggi del cloud per il 5G.

 

Questo annuncio, che si basa su una relazione esistente con AWS, consente ai CSP di eseguire in modo efficiente i carichi di lavoro su AWS e di sperimentare nuovi schemi di monetizzazione come parte del loro viaggio verso la distribuzione di sistemi di supporto aziendale (BSS) nel cloud pubblico.

 

Come funzione di rete containerizzata (CNF) su AWS, Nokia Converged Charging (NCC) fornisce una vera disponibilità continua, supportando le richieste di alta frequenza e bassa latenza di un sistema di ricarica convergente sempre attivo e in tempo reale costruito per le esigenze dell’economia 5G. Questo permette ai CSP di attingere a nuovi flussi di entrate dalle capacità 5G, tra cui prezzi differenziati, affettatura della rete e offerte di prodotti flessibili, come IoT e B2B2X.

 

Secondo Analysys Mason, “SaaS e cloud pubblico faranno breccia nel mercato delle piattaforme di monetizzazione crescendo più di 6,5X dal 2019 al 2025 e aumentando la sua quota a oltre il 14% della spesa totale.” L’architettura di NCC può supportare i CSP in ogni fase del loro viaggio nel cloud pubblico, dal deployment di sottomarche greenfield come primo passo verso l’hosting di ambienti di test fino ai carichi di lavoro di piena produzione del brand principale sul cloud pubblico.

 

Fabio Cerone, EMEA Telco Managing Director di AWS, ha dichiarato: “Siamo lieti che Nokia stia espandendo il suo rapporto con AWS offrendo il suo sistema di tariffazione convergente cloud-native su AWS e collegandolo a vari servizi, come ad esempio con gli analytics per sperimentare nuovi schemi di monetizzazione. Poiché il mondo diventa sempre più cloud-centrico, è importante che i nostri clienti possano sfruttare le soluzioni cloud-native per liberare i potenziali benefici del cloud e del 5G”.

 

Udi Israel, Head of Digital Business Product Line, Cloud and Network Services di Nokia, ha dichiarato: “Le barriere tecnologiche dell’implementazione dei sistemi di ricarica sul cloud pubblico, come la latenza della rete, stanno diminuendo rapidamente grazie a connessioni dedicate più veloci e alle implementazioni CNF del far edge; mentre i vantaggi, come la possibilità di far crescere la capacità per eventi una tantum a breve raggio, stanno aumentando. Siamo lieti di favorire questo processo con l’implementazione di Nokia Converged Charging su AWS”.

 

 

(I-TALICOM)