– SAN FRANCISCO (CALIFORNIA) – Vacanze no party. E’ la decisione assunta da Brian Chesky, il Ceo di Airbnb, la piattaforma di locazione case per le vacanze, dopo i fatti accaduti nella notte di Halloween a Chicago e ad Okland con sparatorie e vittime nelle case affittate per la lunga notte della “zucca stregata”.A Chicago una bimba è rimasta gravemente ferita da un proiettile mentre girava nel quartiere per il tradizionale “dolcetto o scherzetto”. In California un’altra sparatoria durante una festa ha provocato 5 vittime e diversi feriti, secondo quanto riportato dalla polizia.Non si sa ancora come sarà regolata la restrizione annunciata da Chescky ma è probabile che le giornate della ricorrenza celtica saranno nella black list delle prenotazioni della piattaforma. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)