– BANGKOK (THAILANDIA) – “Penso a quelle donne e a quei bambini del nostro tempo che sono particolarmente feriti, violentati ed esposti ad ogni forma di sfruttamento, schiavitù, violenza e abuso”. Così Papa Francesco ha detto nella sua visita pastorale nel Palazzo del governo thailandese, a Bangkok. Occorrono “dispositivi efficaci allo scopo di proteggere la dignità e i diritti dei migranti e dei rifugiati”, ha detto il Papa.Poi l’incontro con il Patriarca supremo dei buddisti, Somdej Phra Maha Muneewong, a cui ha donato il Documento di Abu Dhabi sulla fraternità.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)