– ROMA – Le ultime due sconfitte consecutive in campionato, avevano messo di cattivo umore l’Armani Exchange Milano ed erano alla ricerca di un risultato positivo che arrivato battendo oggi la Virtus Roma al PalaEur (73-79). Il risultato spiega che si è trattato di un match molto tirato e in cui i padroni di casa hanno dimostrato determinazione  L’AX Armani Excange centra il successo contro i capitolini, e si lascia alle spalle le due sconfitte di fila contro Brindisi e a Cremona: per la squadra di Messina una prestazione indicativa a meno di 48 ore dalla convincente vittoria in Eurolega contro il Fenerbahce. Viceversa si ferma la striscia della Virtus del grande ex Piero Bucchi (sulla panca biancorossa dal 2008 al 2011 con due finali Scudetto perse) che era reduce da tre successi consecutivi. Partita senza gran percentuali da fuori (9 su 32 complessivo) ma Milano la spunta grazie al 60% da due che “copre” un non entusiasmante 17 su 27 ai liberi; Roma tira meglio dalla lunetta, 14 su 17, ma non basta. A livello individuale l’Olimpia ha cinque uomini in doppia cifra: Micov e Tarczewski sono i migliori con 15 punti. Per Roma 15 a testa del trio Alibegovic-Jefferson-Dyson.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments