– VERONA – È stato deciso un turno di chiusura per il settore ‘Poltrone Est’ dello stadio di Verona dal quale sono partiti domenica scorsa durante la gara con il Brescia gli ululati razzisti nei confronti di Mario Balotelli. E’ questa la decisione del Giudice sportivo della Serie A. Intanto l’Hellas Verona ha deciso di negare accesso allo stadio al capo ultrà che aveva definito Balotelli “non del tutto italiano”. La società ha adottato “nei confronti del signor Luca Castellini una misura interdittiva sino al giugno del 2030”.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments