– ANCONA – La procura di Ancona ha depositato la richiesta di giudizio immediato per 6 persone coinvolte nella strage avvenuta nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo. Nella fuga, provocata da sostanze irritanti immesse nel locale dove erano stipate migliaia di persone, morirono 6 persone e ne rimasero ferite 200 nel dicembre scorso. Le richieste riguardano giovani tra i 19 e i 22 anni, del Modenese, che facevano parte della “banda dello spray”, utilizzando gas urticante in diverse discoteche e locali per rubare catenine e monili. Quando la banda entrò in azione col gas, la folla assalita dal panico cercò una via di fuga dall’unica porta d’uscita mentre le altre erano bloccate. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)