– ISRAELE – Le sirene di allarme che erano risuonate per tutta la notte in territorio israeliano nei pressi della striscia di Gaza, si sono placate. E’ l’effetto di un accordo di “cessate il fuoco” tra gli israeliani e le fazioni armate palestinesi. Il portavoce della Jihad islamica, Mussab al-Breim, aveva confermato che l’accordo era entrato in vigore stamane. “L’occupazione ha accettato le condizioni dettate dalla resistenza”, ha affermato. Anche l’esercito israeliano ha confermato il cessate il fuoco. Nei giorni scorsi l’operazione ‘Cintura nera’ come era stata definito l’attacco dell’esercito israeliano sulla striscia. E’ stato proprio durante questa operazione che era stato eliminato, uno dei capi delle jihad palestinese ma sotto il nugolo di bombe, prima del cessate il fuoco di stamane, a perdere la vita sembrerebbe essere stato un altro capo delle bande terroristiche a Gaza: Rasmi Abu Malhous.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)