– RIMINI – Il Decreto Crescita, convertito in legge nei giorni scorsi con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ha trovato i  consensi dell’AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, per l’estensione, con l’articolo 49,  del credito d’imposta del 30% anche alla PMI. La soddisfazione di Giovanni Laezza, presidente Aefi:“Siamo molto soddisfatti che il Governo abbia recepito una delle richieste avanzate anche da AEFI, estendendo il credito d’imposta del 30% anche alle PMI che partecipano alle manifestazioni fieristiche internazionali che si svolgono in Italia, oltre che all’estero. Si tratta di un segnale importante per il settore fieristico italiano – secondo in Europa e quarto nel mondo – perché riconosce le nostre Fiere come strumento strategico di crescita per l’industria italiana, per lo sviluppo dei territori e per la promozione e la valorizzazione del Made in Italy nel mondo. Le nostre manifestazioni sono un vero volano per l’export delle imprese, generano affari per oltre 60 miliardi di euro e un forte impatto economico sul territorio e sui servizi dell’indotto”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)