– SANTA CRUZ (BOLIVIA) – E’ uno dei disastri faunistici più pesante negli ultimi 20 anni. Più di 2 milioni di animali selvatici, tra cui giaguari, puma e lama, sono morti in settimane di incendi che hanno devastato enormi aree delle foreste boliviane, in particolare la savana tropicale Chiquitania nell’Est del Paese. “Abbiamo consultato i biologi della Chiquitania e abbiamo superato la stima di 2,3 mln di animali dispersi in molte aree protette”, ha detto la professoressa Sandra Quiroga dell’Università di Santa Cruz. Tra le vittime, secondo i biologi,anche formichieri,tassi, tapiri e roditori.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)