– ROMA – Jean-Pierre Diernaz , lascia la sua funzione di Vice-President Marketing & Digital Europe di Nissan per approdare a MotorK, la scaleup italiana che sta innovando a livello europeo il comparto della distribuzione automotive: è il nuovo Senior Vice President Head of Global Brand & Country Manager France. A lui l’azienda affida la responsabilità delle attività di posizionamento del marchio come partner chiave per i principali operatori del settore, in primis case auto e concessionarie di automobili, oltre che l’ulteriore sviluppo del business in Francia. Dopo più di dieci anni al servizio di Ford, in cui ha ricoperto anche il ruolo di Advertising and Marketing Services Manager, è entrato in Nissan nel 2005 in qualità di General Marketing Communications per L’Europa: qui ha guidato la prima rivoluzione digitale dell’azienda, facendo di Nissan uno dei pionieri in questo campo. Nel maggio 2010 ha assunto la posizione di Marketing Director EMEA di Infiniti, il marchio premium del Gruppo Nissan: il suo obiettivo era quello di lanciare il brand in Europa e aumentarne quota di mercato e profitti in Medio Oriente, India e Russia. Nel 2013, è Managing Director della Business Unit Auto Elettriche per l’Europa: progetto che vede diventare Nissan, in meno di tre anni, il leader europeo in questo segmento. Questo successo gli ha permesso di diventare Vice President Marketing & Digital Europe e quindi responsabile del lancio dei prodotti, delle strategie di prezzo, della comunicazione e del digitale. MotorK, che nel corso dell’ultimo anno ha ottenuto un prestito di 30 milioni di euro dalla Banca Europea per gli Investimenti, ed è stata inserita tra le 50 scaleup tecnologiche più promettenti d’Europa dal Tech Tour Growth 50, con l’arrivo di Diernaz a capo della sede francese punta a rafforzare ulteriormente la sua presenza in Europa. A metà 2019 MotorK aveva annunciato l’acquisizione della società francese 3W net, proprio con l’obiettivo di amplificare la sua presenza oltralpe, mercato particolarmente strategico per lo sviluppo delle attività in Europa. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)