– DAVOS (SVIZZERA) – È delusa ed arrabbiata la giovane attivista Greta Tumberg nei confronti dei protagonisti del World Economic Forum di Davos. L’appuntamento, seconda l’adolescente svedese, ha “completamente ignorato” le richieste sul clima. “Abbiamo avanzato delle richieste che sono state del tutto ignorate”. Principalmente la Thumberg aveva avanzato, durante il forum,  la richiesta di eliminare ogni finanziamento all’estrazione di combustibili fossili. “Finché la scienza sarà ignorata e i fatti non saranno presi in considerazione – ha dichiarato la Thumberg – i leader potranno andare avanti a ignorare la situazione”. Nell’ultimo giorno di lavori del Forum, dopo la conferenza stampa, Greta e altri giovani attivisti giunti in Svizzera da tutto il mondo, hanno manifestato a Davos in piazza nel consueto sciopero del clima del venerdì.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)