– MILANO –  ArcelorMittal sospende la procedura di chiusura degli impianti e riapre gli uffici commerciali venendo incontro alle richieste dei commissari. Intanto la Procura di Milano che indaga sulla gestione di ArcelorMittal dell’ex Ilva si sta orientando ad iscrivere il fascicolo per diversi reati in ambito fallimentare e per false comunicazioni. Nel registro, da quanto trapela finora, non sarebbe ancora stato iscritto alcun indagato. La Procura di Milano, intanto nel fascicolo aperto, interverrà anche sul mancato pagamento dei creditori dell’indotto Filoni questi che si aggiungono a verifiche su presunte appropriazioni indebite di materiale relativo al magazzino di materie prime, su false comunicazioni societarie e al mercato. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)