– PARIGI – I Gilet gialli sono tornati in piazza oggi 16 novembre nel primo anniversario del loro movimento. La prefettura della capitale francese aveva revocato l’autorizzazione alla manifestazione a Place d’Italie, dopo le violenze avvenute sul posto. Il prefetto aveva invitato i manifestanti ad uscire dalla piazza negli appositi corridoi previsti dalla polizia.Il presidente Macron ha autorizzato la polizia ad avere la mano pesante perché i Gilet Gialli che manifestano sono pochi. La maggior parte sono soprattutto dei casseur”.  Le violenze Manifestanti sono stati trovati vicino agli Champs-Elysée e all’Arco di Trionfo, zone proibite. Barricate e transenne in fiamme a Place d’Italie, dove sono scoppiati scontri con la polizia. Le vetrine della Banca Hsbc sono state frantumate. Non lontano, delle pietre sono state lanciate contro le porte a vetri di un centro commerciale che era chiuso.  Secondo quanto riferito dai media francesi, intorno a Place d’Italie sono stati dati alle fiamme alcuni motorini  e la polizia è ricorsa agli idranti per disperdere i manifestanti violenti.  Sono stati dati anche alle fiamme dei cassonetti dell’immondizia e divelte pensiline alle fermate degli autobus.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)