– REGGIO CALABRIA – Fermato un 43enne per l’omicidio di Mariella Rota, la tabaccaia di 66 anni uccisa a coltellate ieri nell’androne del palazzo in cui abitava, in una zona centrale di Reggio Calabria, e da cui si accede anche al suo negozio. L’uomo sarebbe un cliente abituale della rivendita in cui andava a giocare al Lotto. La donna, secondo una prima ricostruzione, l’avrebbe sorpreso mentre stava cercando di introdursi nella tabaccheria passando dall’androne. Secondo quanto riferito dagli inquirenti la donna sarebbe stata accoltellata con “particolare violenza”. 
Sull’efferato omicidio è intervenuto anche il Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso: “A breve tempo dalla perdita del collega di Napoli Ulderico Esposito, aggredito nella sua tabaccheria di Napoli e successivamente deceduto per le percosse subite, sapere che un’altra tabaccaia ha perso la vita in seguito ad un tentativo di rapina addolora profondamente tutti noi tabaccai italiani”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)