– REGGIO EMILIA –  La polizia di Reggio Emilia, in accordo con la procura, ha deciso di diramare la foto dell’indiziato del delitto della barista di 24 anni uccisa a coltellate giovedì intorno alle 18 al ‘Moulin Rouge’ di via XX Settembre.  Si tratta del marocchino Boukssid Hicham, 34 anni, che ha fatto perdere le sue tracce dopo l’omicidio della giovane di origini cinesi Hui Zhou. L’uomo, clandestino e senza fissa dimora, è ora ricercato in tutta Italia e oltre.  “L’uomo non risulta avere precedenti – ha spiegato Guglielmo Battisti, capo della squadra mobile – se non per il reato di immigrazione clandestina, con a suo carico un paio di decreti di espulsione. Lo abbiamo identificato dopo due ore dall’omicidio grazie al lavoro della squadra antidroga. Il soggetto infatti era stato inserito in banca dati dopo alcuni controlli nel recente passato e trovato anche in una casa abbandonata di campagna”.Ancora da chiarire il movente anche se si esclude la pista dell’estorsione o della rapina. Dalle telecamere del bar gli inquirenti hanno visto che l’omicida si è diretto – probabilmente in maniera premeditata – dietro al bancone per uccidere la giovane. L’ipotesi più probabile al momento è quella del movente passionale. Il telefonino della vittima è al vaglio degli investigatori. E domani l’istituto di medicina legale di Modena effettuerà l’esame autoptico sul corpo della vittima.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)