– SAVONA –  Una fuga durata 24 ore quella di Mimmo Massari che sabato sera aveva sparato all’ex moglie Deborah Ballesio di 39 anni. L’omicida, sulle cui tracce c’era polizia e carabinieri, si è costituito a Savona davanti al carcere di Valle Armea della città ligure. Con sé aveva ancora la pistola con la quale ha ucciso la moglie al ristorante dei bagni Acquario in via Nizza a Savona. Ora Massari si trova in stato di fermo in cella in attesa di essere interrogato dal pm Chiara Venturi. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)