– SCIACCA – Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Sciacca beni ammontanti a oltre un milione di euro indebitamente percepiti per la realizzazione di una struttura, priva di autorizzazioni, per la trasformazione e la conservazione di prodotti ittici freschi. Le Fiamme Gialle hanno denunciato a piede libero 5 persone di Sciacca per concorso in falsità ideologica e truffa aggravata per ottenere i finanziamenti pubblici ma tra i reati anche false fatturazioni per operazioni inesistenti del valore di oltre e milioni. Nell’inchiesta anche due professionisti di Sciacca che che avevano firmato le rendicontazione per ottenere la liquidazione economica dei fondi da parte degli organi regionali. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)