GKN Aerospace consegna il primo contenitore intermedio del compressore per il motore UltraFan

217

ROMA – GKN Aerospace in Svezia ha consegnato con successo il primo Intermediate Compressor Case (ICC) al programma dimostrativo del motore Rolls-Royce UltraFan™. GKN Aerospace è un Core Partner in Clean Sky 2 e nel programma dimostrativo del motore UltraFan™ guidato da Rolls-Royce con la responsabilità della progettazione e della produzione dell’ICC. L’ICC è una struttura tra le casse dei compressori, che porta i carichi di gas del rotore all’involucro del motore e ai supporti di spinta.

Lo sviluppo, la fabbricazione e il collaudo dell’ICC dimostreranno e convalideranno una serie di nuove tecnologie, compreso un concetto di fabbricazione settoriale a basso costo e robusto con fusioni. Questo fa uso di un metodo di saldatura innovativo basato su simulazioni al computer; aerodinamica e acustica del sistema di spurgo ottimizzate; progettazione di condotti più corti e aggressivi e stampa 3D delle parti di fissaggio; e metodi di progettazione basati su modelli.

UltraFan™ è la famiglia di motori di prossima generazione di Rolls-Royce e mira a offrire un miglioramento del 25% nell’efficienza del carburante rispetto alla prima generazione di motori Trent. Presenta una nuova architettura del nucleo del motore e introduce un design a ingranaggi. L’obiettivo è un test a terra completo del motore durante il 2022, con test di volo a seguire.

Clean Sky 2 è il più grande programma europeo di ricerca aeronautica, che sviluppa una tecnologia innovativa e all’avanguardia volta a ridurre le emissioni di CO2 e i livelli di rumore prodotti dagli aerei. Finanziato dal programma Horizon 2020 dell’UE e dall’industria aeronautica europea, Clean Sky 2 contribuisce a rafforzare la collaborazione tra l’industria aeronautica europea, la leadership globale e la competitività.

Henrik Runnemalm, vicepresidente del Global Technology Centre di GKN Aerospace in Svezia, ha dichiarato: “La consegna del motore UltraFan™ ICC a Rolls-Royce è una vera pietra miliare. Riafferma il successo del programma di collaborazione Clean Sky2 e siamo entusiasti di aver implementato le nostre ultime tecnologie sostenibili nello sviluppo dell’ICC. Siamo estremamente orgogliosi di essere partner del team Rolls-Royce e di contribuire a questo motore aereo del futuro ad alta efficienza energetica”.

Lo sviluppo da parte di GKN Aerospace di processi produttivi innovativi per l’ICC è stato ben supportato in Svezia grazie al progetto IntDemo finanziato da Vinnova e dalla Regione Västra Götaland.

 

(I-TALICOM)