a Dublino con una Jaguar I-Pace elettrica

MILNO – Jaguar Land Rover, in collaborazione con Google, ha integrato nell’elettrica Jaguar I-PACE i sensori e gli strumenti necessari a misurare la qualità dell’aria e il sistema di mappatura Street View.

 

La I-PACE è il primo veicolo all-electric di Google e verrà impiegato per misurare, strada per strada, la qualità dell’aria di Dublino – incluse le emissioni di diossido di azoto (NO2) e di carbonio (CO2) e il particolato fine (PM2.5). Contribuirà inoltre all’aggiornamento di Google Maps.

 

La Jaguar I-PACE, che viaggia ad emissioni zero, è stata dotata di speciali sensori dell’aria sviluppati dalla Aclima, ed effettuerà il rilevamento dati per i prossimi 12 mesi nel traffico di Dublino. I partner della ricerca scientifica di Google li analizzeranno e realizzeranno la mappatura dell’inquinamento dell’aria a livello stradale.

 

Gli ingegneri Jaguar Land Rover hanno integrato nel veicolo tutte le attrezzature di Google Street View, incluse nuove staffe da tetto per la videocamera, un lunotto con cablaggi e nuove pulsantiere per i comandi di Google Street View. Già focalizzata sulla qualità dell’aria, la I-PACE offre la ionizzazione dell’aria in cabina e il filtraggio del particolato PM2.5, per il benessere e la salute degli occupanti.

 

Questa collaborazione si realizza mentre  Jaguar Land Rover porta avanti REIMAGINE, la propria strategia che reinterpreta il concetto di un lusso moderno e altamente sostenibile, per offrire esperienze uniche per i clienti, impatto sociale positivo – con l’impegno a raggiungere il traguardo di emissioni zero di CO2 entro il 2039.

 

Per realizzare questa visione, Jaguar Land Rover collaborerà con i leader del settore per incrementare la sostenibilità riducendo le emissioni, condividendo inoltre le best practice nel campo della tecnologia di prossima generazione, dei dati e dello sviluppo software.

 

Elena Allen, Project Manager for Business Development di Jaguar Land Rover dichiara: “L’integrazione della tecnologia Google Street View con la Jaguar I-PACE è la soluzione perfetta per misurare la qualità dell’aria. Siamo felici di sostenere questo progetto che è in linea con il nostro percorso di priorità all’elettrico ed emissioni di CO2 zero per il 2039.  Partnership come questa costituiscono un modo per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità, e di avere un impatto positivo sulla società.”

 

Google collabora con il Comune di Dublino nell’ambito del suo programma Environmental Insights Explorer sulla    qualità dell’aria, che mappa la qualità dell’aria a livello iperlocale cosicché le città possano intraprendere le azioni più opportune a salvaguardia della salute e del clima.

 

Google e il Comune di Dublino sperano che questi dati possano aiutare gli scienziati, i ricercatori ed i policymaker nel loro studio sulla qualità dell’aria e che possano anche motivare i singoli a fare ogni giorno dei cambiamenti anche piccoli, ma utili al miglioramento dell’ambiente.

 

Paddy Flynn, Vice President of Geo Operations di Google, ha detto: “La qualità dell’aria è un problema specialmente per le città, ma mancano dati localizzati e informazioni che possano essere messe a disposizione dei cittadini e di chi ha potere di decisione. Con questo progetto impieghiamo la tecnologia per reperire questi dati così importanti e metterli a disposizione del Comune di Dublino, insieme al quale possiamo attivare la pianificazione delle soluzioni.”

 

 

(I-TALICOM)