BUENOS AIRES – Telespazio Argentina, società controllata da Telespazio – una joint venture tra Leonardo (67%) e Thales (33%) – si è aggiudicata in Costa Rica una gara internazionale per completare la realizzazione del catasto urbano e rurale di tutto il territorio del Paese centroamericano.
Con questo contratto, che ha un valore di 20 milioni di dollari e una durata di quattro anni, Telespazio Argentina diventa il leader in America Latina in questo segmento di mercato.
Nel dettaglio, il contratto prevede la fornitura dei servizi catastali sul 50% del territorio della repubblica centroamericana. Le attività, che saranno svolte su un milione di parcelle, ovvero le porzioni di terreno, inizieranno a luglio 2020 e prevedono, con il supporto di dati cartografici e satellitari, la raccolta e incrocio dei dati catastali e notarili, verifiche in campo, campagne divulgative e la generazione delle mappe catastali digitali con il database associato. Il Registro Nacional della Repubblica di Costa Rica aveva realizzato fino a oggi la mappa catastale del 50% dei distretti del Paese con il contributo determinante di Telespazio Argentina
per il 30% del territorio.
L’impiego della tecnologia satellitare comporta numerosi benefici a tutela del territorio e dei cittadini, dal monitoraggio delle infrastrutture critiche e del patrimonio culturale, a quello dell’ambiente (disboscamento o perdite di petrolio dalle piattaforme). Non solo, i dati satellitari offrono informazioni preziose anche a supporto dell’agricoltura di precisione e nella gestione di emergenze come terremoti, alluvioni o incendi. Anche attraverso applicazioni di questo tipo, sviluppate grazie alla raccolta ed analisi di dati da satellite realizzata da Telespazio, Leonardo contribuisce allo sviluppo sostenibile del territorio.
Telespazio Argentina è leader nei servizi satellitari in America Latina, dove opera dal 1994 con sede a Buenos Aires. La società si avvale di un’avanzata rete d’infrastrutture, tra queste può contare su un moderno Centro per la Produzione Cartografica e su un Teleporto d’eccellenza con un Centro Dati. Il nucleo operativo dell’azienda è costituto da tre linee di business: Satellite Communications (Satcom), Geoinformazioni e Satellite Systems and Operation (SSO). In particolare, Satcom sviluppa reti per integrare le infrastrutture satellitari moderne con sistemi di terra innovativi; Geoinformation opera nel settore dell’osservazione della Terra e gestione del territorio; SSO collabora attivamente con l’ESA e fornisce un solido supporto per le operazioni e le attività di manutenzione della stazione Deep Space a Malargüe (Mendoza).

(I-TALICOM)