FRIEDRICHSHAFEN – ZF e Aston Martin collaborano con grande successo sin dagli anni ’50: il produttore britannico di auto  sportive è uno dei più vecchi clienti dell’azienda tecnologica operativa a livello globale. All’epoca ZF produsse il cambio sportivo manuale a 5 marce S5325 per la DB5 di serie.

Ora, dopo quasi 60 anni, ZF Tradition ha riprodotto il cambio per conto di Aston Martin Lagonda, in occasione della riproduzione speciale di 25 esemplari di DB5 “Goldfinger” fedeli all’originale, dotati di speciali gadget di James Bond. I veicoli sono stati prodotti dopo i preordini da parte di  collezionisti e a scopo di beneficenza.

Chi non conosce l’auto cinematografica probabilmente più famosa al mondo la Aston Martin DB5 color argento?

Aston Martin Lagonda ha incaricato ZF di riprodurre lo storico cambio sportivo S5325 per  l’esclusiva e autentica riproduzione dell’auto cinematografica.

Tutti i 280 singoli componenti sono stati realizzati con le tecnologie di produzione più avanzate.

La torretta del cambio è stata prodotta tramite stampa in 3D nello stabilimento ZF di Pilsen. La leva del cambio è stata modificata per farla diventare un gadget speciale: nella leva è stato praticato un  foro di due millimetri che alloggia un cavo e il pomello del cambio presenta un coperchio apribile, con un pulsante posto al di sotto entrambi per simulare il sedile eiettabile.



L’S5325 era ed è tuttora molto popolare tra i piloti sportivi: è stato installato in innumerevoli auto super sportive dell’epoca.

Dato che tutte e cinque le marce avanti sono sincronizzate, anche i conducenti inesperti possono cambiare marcia in modo rapido, sicuro e silenzioso senza doppietta ascendente.

A seconda del rapporto è possibile raggiungere una coppia massima ammissibile di 400 Newton metri.

Le principali parti soggette a usura, così come le revisioni e le riparazioni del cambio, sono disponibili per queste e altre versioni omologate. Se necessario, i componenti possono anche essere riprodotti su richiesta.

(I-TALICOM)