Ph. G.Bongiovanni

– NAIROBI (KENIA) – Il mondo è diretto verso un aumento della temperatura di 3,2 gradi dai livelli pre-industriali, col grande rischio di eventi climatici distruttivi E’ il monito lanciato dall’ultimo rapporto dell’Agenzia per l’Ambiente dell’Onu, l’Unep. Le emissioni, dice lo studio “Emission gap 2019”,sono aumentate dell’1,5% all’ anno nell’ultimo decennio, malgrado le azioni sul clima. Le emissioni globali sono salite a 55,3 gigatonnellate di Co2 nel 2018. Vanno recise del 7,6% dal 2020-2030, per contenere aumento a 1,5°. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)