– LOS ANGELES – Violati brevetti da Apple e Broadcom che sarebbero stati sottratti ai centri di ricerca universitari. Le due major sono state condannate da una giuria di Los Angeles a un risarcimento danni rispettivamente di 837 e 270 milioni di dollari a favore del California Institute of Technology, il celebre Caltech di Pasadena, per aver violato 4 brevetti depositati dall’università sulla trasmissione via wi-fi. L’Istituto aveva intentato causa nel 2016 sostenendo che prodotti Apple come Iphone, Ipad e Mac contenevano componenti elettronici prodotti da Broadcom, accusata a sua volta di aver rubato i brevetti.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)