– ROMA – Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio ha chiesto la sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio di Luca Palamara, l’ex presidente dell’ Anm indagato a Perugia per corruzione nell’inchiesta sulle nomine per le procure. La sezione disciplinare del CSM si pronuncerà sulla richiesta il 2 luglio prossimo. Il provvedimento che è stato chiesto il 12 giugno scorso, ha carattere cautelare in attesa che si celebri il processo disciplinare. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)