– ROMA – Terminate al Quirinale le consultazioni con i leader dei principali partiti e movimenti. L’ultima delegazione salita al Colle per illustrare la loro posizione al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che dovrà tirare le somme dei confronti sin qui tenuti in questa giornata, è stata quella guidata da Luigi Di Maio. All’apertura a sorpresa di Matteo Salvini di una possibile prosecuzione dell’attività di governo giallo verde con obiettivi mirati, Di Maio ha rilanciato con 10 punti di programma – banche, ambiente, riforma giustizia, migranti, evasione fiscale tra i punti più evidenti – che superano i cinque esposti del Pd anche se vi sono alcune convergenze ma nessuna apertura verso il vecchio compagno di accordo di programma. 
Ora il presidente Mattarella rifletterà su quanto discusso oggi  e alle 20 incontrerà i giornalisti per una prima sintesi degli incontri.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)