– BARI – Quella del maestro Ezio Bosso al pubblico della Fiera Del Levante per assistere alla direzione di un suo concerto, è stata anche un’accorata esortazione: “Non chiedetemi più di mettermi al piano e suonare. Non sapete la sofferenza che mi provoca, ho due dita che non rispondono più bene,non posso dare abbastanza alla musica. E quando non potrò più gestire un’orchestra smetterò di dirigere”. La richiesta del maestro, affetto da una malattia neurodegenerativa, è rimbalzata tra i media e in tutti i social. La musica, ha ripetuto spesso, continuerà a far parte della sua vita perché lo fa stare bene, e — come aveva spiegato nel 2016 a Rolling Stone — “se fa star bene me, spero che faccia star bene anche chi mi ascolta”. Dunque “Non mi sono ritirato”,  spiega Bosso ma salirà solo su di un podio per dirigere. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments