– GENOVA – Una vasta operazione dell’Interpol che ha coinvolto 6 paesi: Italia, Algeria, Francia, Marocco, Spagna e Tunisia, ha incrociato i dati per rintracciare foreign fighters e risalire a traffici illeciti attraverso riscontri su banche e veicoli e documenti rubati. L’indagine sotto il nome di Neptune II ha interessato i porti italiani di Genova e Palermo.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)