– ROMA – Sarà presentata nella capitale, il prossimo 30 settembre, la prima piattaforma digitale promossa in Italia che consente la partecipazione scolastica a “distanza” di studenti, costretti a causa di gravi condizione di salute, di non poter seguire tutte le lezioni in classe. La piattaforma di I-Mooc Tris2 che propone una Classe Ibrida Inclusiva, è il frutto di una collaborazione nell’ambito di un accordo quadro fra Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e Fondazione TIM. L’attività di ricerca e sperimentazione, curata dall’Istituto Tecnologie Didattiche del CNR. Con il supporto delle nuove tecnologie, annulla la distanza fra spazio d’aula e spazio domiciliare, attraverso nuove forme di scolarizzazione che non solo garantiscano il diritto allo studio ma anche il coinvolgimento attivo e partecipativo dello studente alle attività della propria classe.Alla presentazione presso la sala convegni di Palazzo Merulana a Roma, prenderanno parte Marussia Ciriaci (Fondazione Tim), Licia Cianfruglia (ANP), Guglielmo Trentin e Enza Benigno (CNR-ITD), Francesca Pasinelli, (Telethon) e Tiziana Catenazzo (Rete di scopo delle Scuole Polo).

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments