– ROMA – Un record mondiale di apnea per Alessia Zecchini. La campionessa romana scende fino a -112 metri nel mare di Roatan in Honduras, durante la Caribbean cup, nella gara internazionale che precede il campionato mondiale che inizia domani. Si tratta di un’impresa storica, se si considera che la ventisettenne azzurra aveva come primato in apnea assetto costante con monopinna (già record mondiale nel 2018 a Kas in Turchia) la misura di -107 metri. “Un tuffo difficile, c’era corrente, un tuffo lunghissimo, ma sono riuscita a realizzare un’impresa davvero notevole. Adesso – aggiunge la campionessa – posso pensare al Mondiale serena e andare alla conquista delle medaglie più che dei record mondiali”, ha detto Alessia, subito dopo l’incredibile prova da record. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)