– (MILANO) – In Anteprima il video del nuovo singolo di Mosè Santamaria “Salveremo Questo Mondo”, in uscita domani 25 ottobre è disponibile sulle piattaforme digitali e in radio “Salveremo Questo Mondo” (Battiti Rumore), il nuovo singolo del cantautore genovese Mosè Santamaria che anticipa l’uscita dell’album omonimo prevista per il prossimo novembre. “Salveremo questo mondo” è una canzone diretta e sincera, scritta di pancia, dopo aver fatto a pugni con una giornata no, ma che poi ti dice che la chiave sta nel guardarti dentro, nello scoprire chi sei, perché per salvare questo mondo con una bomba d’amore occorre prima farsela scoppiare dentro. A proposito del nuovo singolo Mosè Santamaria ha dichiarato: «È un brano che ho scritto per incoraggiare ad accettarsi, senza trascinarsi davanti al tribunale del “sono una brava o cattiva persona”, perché siamo quel che siamo ma soprattutto siamo quel che possiamo. Imparare a chiedere aiuto lasciando da parte l’orgoglio, coltivare la gratitudine anche quando tutto va male perché proprio come dicevano i nostri nonni è arte che entra, smettere di cercare un partner che ci dia qualcosa ma desiderare di incontrare una persona alla quale abbiamo desiderio di dare; sono esempi di nuovi punti di partenza. Questo brano non dirà mai che dobbiamo salvare le nostre vite da qualche peccato originale o da chissà quale apocalisse, ma dal non essere vissute accumulando rimpianti». Il videoclip di “Salveremo questo mondo” è il primo video estratto dal nuovo disco di Mosè Santamaria. Non c’è una vera e propria trama ma è costituito da un susseguirsi di momenti e fotografie di vita comune. Realizzato interamente a Verona nell’estate 2019, il video è stato girato e diretto da Giacomo Capraro.
“Salveremo questo mondo” è il tuo nuovo singolo, qual è la giusta chiave di lettura di questo brano?
«È una canzone pop che non dirà mai che dobbiamo salvare le nostre vite da qualche peccato originale o da chissà quale apocalisse, ma piuttosto dal non essere vissute accumulando rimpianti. È un brano che ho scritto per incoraggiare ad accettarsi, senza trascinarsi davanti al tribunale del “sono una brava o cattiva persona”, perché siamo quel che siamo ma soprattutto siamo quel che possiamo. Imparare a chiedere aiuto lasciando da parte l’orgoglio, coltivare la gratitudine anche quando tutto va male perché proprio come dicevano i nostri nonni è arte che entra, smettere di cercare un partner che ci dia qualcosa ma desiderare di incontrare una persona alla quale abbiamo desiderio di dare; sono esempi di nuovi punti di partenza. “Salveremo questo mondo” è una canzone diretta e sincera, scritta di pancia, dopo aver fatto a pugni con una giornata no, ma che poi ti dice che la chiave sta nel guardarti dentro, nello scoprire chi sei, perché per salvare questo mondo con una bomba d’amore occorre prima farsela scoppiare dentro.».
Il videoclip qui in anteprima è stato girato a Verona da Giacomo Capraro. Cosa ricordi delle riprese?
«Ci siamo divertirti un sacco, abbiamo cercato di trasmettere un’emozione positiva senza essere didascalici. Colgo l’occasione anche per ringraziare Max Manticò, Davide Cinquetti, Paolo Frigo, Diana Gasparini, Giulia Rensi, il Circolo Arci Cañara, Francesco Consiglio e Martina Matarazzi per il loro contributo.».
Il 22 novembre uscirà il tuo nuovo disco. Ci puoi anticipare qualcosa?
«Sarà un disco crudo, diretto, intenso, vivo, avevo bisogno di scrivere delle canzoni capaci di emozionare e di guarire le ferite di chi le ascolta (e di che le canta) , mi auguro davvero possa essere così.».
Prossimi appuntamenti? Qualche data live in programma
«Si da qui a gennaio ho diversi live concentrati soprattutto su Verona, il 7 dicembre ad esempio terrò il release party al Cohen di Verona, dove con la mia band al completo presenteremo tutti i brani più delle rivisitazioni di alcune canzoni del disco precedente.». –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)