– FLORIDA – A convincere Donald Trump sulla necessità di politiche a favore dell’ambiente dopo la sua reticenza mostrata al summit sul clima di Parigi, è stato quello che si prospetta come il più forte uragano che si abbatterà sulla Florida con venti ad  oltre 154 chilometri all’ora. “Dorian” questo è il nome che gli è stato attribuito dai meteorologi, è il più forte uragano di questa stagione. Elevato in nottata da categoria 1 a 2, il ciclone ha risparmiato Porto Rico ma ora anche in Georgia è stato dichiarato lo stato di emergenza. Il presidente americano Trump ha deciso di rinviare il viaggio che aveva in programma sabato in Polonia per le commemorazioni della Seconda Guerra mondiale, al suo posto andrà il vice presidente americano Mike Pence. “Sembrava una piccola tempesta – ha dichiarato Trump in un video pubblicato su Twitter – ma ora sembra proprio un mostro. I venti stanno aumentando ad un tasso terrificante… potremmo essere fortunati ma questa volta sembra proprio che colpirà duramente… siate consapevoli e mettetevi al sicuro. Dio vi benedica”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)