– MILANO – Sarà presente alla HOMI Fashion & Jewels FIERA MILANO, da domani 13 settembre fino al 16 MANÙ MUNÁ by Emanuela Rivellini, brand emergente di gioielleria e bigiotteria, si rivolge ad un pubblico eterogeneo, senza limiti di età, alle persone eclettiche e sognatrici, con spirito di avventura, dinamiche e curiose, sensibili all’Arte, aperte al nuovo, e con un pizzico di follia. Le sue creazioni si ispirano alla musica, alle vibrazioni, alle emozioni, ai colori, alle energie libere della natura ed alle frequenze dell’universo.  Momenti di vita personale ed esperienze di viaggio della founder si ritrovano nello spirito di ogni singola collezione, prodotta in esclusiva ed in serie limitata. «MANÙ MUNÁ – ci racconta Emanuela Rivellini – predilige la genuina artigianalità delle botteghe toscane di lunga tradizione, prevedendo l’utilizzo di pietre naturali e materiali esclusivi provenienti da tutto il mondo.  Indossare un gioiello esprime un modo alternativo di porsi di fronte alla realtà, calandosi in un ruolo inaspettato. Per affascinare ed incantare con un rinnovato potere seduttivo, esprimendo pienamente il proprio carisma». Tra le collezioni che sfileranno alla HOMI Fashion & Jewels di Milano anche il bracciale «per tutti i sessi e per tutte le taglie» “Mal D’Africa”. «Non a caso – afferma Emanuela – tutti i gioielli che creo in qualche modo sono legati ai miei viaggi fatti fin da bambina».
CHI E’ LA FOUNDEREmanuela Rivellini nasce in Italia, nei dintorni di Roma. La sua formazione universitaria si svolge nell’ambito delle Scienze politiche, sociali ed internazionali.
Si trasferisce a Londra, con l’intenzione di utilizzare a pieno le sue competenze professionali.
Ed in questo periodo, stimolata dall’ambiente dinamico ed internazionale della metropoli, riemergono in lei i ricordi di una bambina curiosa, attratta dal fascino dei colori e delle forme più svariate; riscopre un innato senso di Bellezza, vivo nel ricordo, ma che vuole ora esprimersi anche nel mondo fisico.
Si iscrive quindi alla UAL – University of Art of London – per sviluppare il suo talento nell’ambito del Jewelry Design.
Con queste nuove competenze, comincia a disegnare gioielli originali, in uno stile del tutto insolito e personale, che l’avrebbe portata in breve tempo alla decisione di creare un nuovo brand, ispirato alla sua particolare visione del Mondo e dell’Arte.

  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)