– PECHINO – La nazionale spagnola di Sergio Scariolo è campione del mondo. Nella finale del mondiale di basket tra le Furie Rosse e l’Argentina ad avere la meglio sono infatti gli iberici, che si impongono 95-75 guidati da un vivace Rubio e dalle giocate di Gasol. Il sogno dell’Albiceleste si infrange dunque ad un metro dal traguardo, ma il mondiale disputato dai sudamericani, in particolare da Campazzo e dal 39enne Scola, rimarrà a lungo negli occhi degli appassionati. Nel primo tempo la squadra di Hernandez ci mette la solita intensità, ma la Spagna parte meglio, domina a rimbalzo, attacca con ordine e tira con un ottimo 50% dal campo (contro il 37% degli avversari). Nella ripresa l’Argentina prova la reazione, ma gli spagnoli sono in serata di grazia, continuano a macinare gioco e allungano fino al +20: il terzo quarto si chiude 47-66, un gap che l’Argentina, nonostante gli sforzi, non riuscirà più a ricucire. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments