– ROMA – Il lavapavimenti a vapore è l’alleato numero uno per tutte le mamme: la scuola è già iniziata da oltre un mese e i bambini, una volta tornati a casa, giocano, fanno merenda e sporcano ovunque, basti pensare agli snack schiacciati per terra o alle scarpe intrise di fango. Grazie a questo rivoluzionario elettrodomestico sarà dunque possibile avere sempre la casa perfettamente pulita e igienizzata senza compiere grandi sforzi.Lavapavimenti a vapore senza filiIl più grande vantaggio delle scope a vapore lavapavimenti senza fili è la grande libertà d’utilizzo, in quanto consentono di pulire le camere sprovviste di presa di corrente. Al fine di averle sempre pronte all’uso, bisogna però ricordarsi di rabboccare il serbatoio dell’acqua e ricaricare la batteria durante la notte o quando i bambini non sono in casa.Tutti i vantaggi dei lavapavimenti a vapore seccoLe scope a vapore lavapavimenti danno innanzitutto la possibilità di pulire la casa senza detersivi, in quanto l’acqua viene portata ad alta temperatura (dai 100 ai 120 gradi) per eliminare batteri, sporco e acari. In più questi elettrodomestici possono essere utilizzati per la pulizia di numerose superfici, anche quelle più delicate, tra cui marmo, grès, pietra, legno, piastrelle, laminati e vinile. Rappresentano una vera e propria manna dal cielo per tutte quelle persone allergiche alla polvere o agli acari, poiché vengono debellati con una sola passata.Sono altresì perfetti per igienizzare materassi, divani e tappeti, nonché i ricettacoli di sostanze dannose per antonomasia. Dato che non occorrono detergenti, le ingenti spese per acquistarli saranno solo un lontano ricordo, come anche le eventuali irritazioni causate dai suddetti. Un altro beneficio è sicuramente il notevole risparmio di tempo, il quale può essere dedicato ad attività decisamente più piacevoli, come giocare con i propri bambini, ascoltare musica, leggere e via discorrendo. Ultimo pro, ma non per importanza, è la possibilità di avere immediatamente il pavimento asciutto, situazione che non si verifica quando si usa il tradizionale straccio o mocio.Come funziona il lavapavimenti a vaporeIl lavapavimenti a vapore con aspirazione è solitamente costituito dai seguenti elementi:- manico;- piastra collocata nella parte inferiore, la quale è provvista di panno assorbente;- serbatoio per riscaldare l’acqua e farla trasformare in vapore nell’arco di una manciata di secondi.Quando occorre utilizzarlo, bisogna innanzitutto collegarlo ad una presa di corrente, attendere l’accensione della spia che indica il raggiungimento della temperatura adatta e regolare le emissioni di vapore tramite un apposito pulsante. Naturalmente maggiore è la potenza del getto, più efficaci saranno le operazioni di pulizia.Come scegliere il miglior lavapavimenti a vaporeCome fanno presente gli esperti di Buono Ed Economico, rima di acquistare un lavapavimenti a vapore, bisogna prendere in considerazione alcuni requisiti fondamentali, grazie ai quali si potranno ottenere delle ottime performance. Innanzitutto meglio scegliere un elettrodomestico leggero, in quanto permetterà di maneggiarlo facilmente; Senza dimenticare poi che le dimensioni ridotte sono sempre molto apprezzate in modo che possa essere riposto anche negli spazi ridotti; Considerare, inoltre, la presenza degli accessori. Più accessori sono inclusi nella confezione, più versatile sarà l’utilizzo del lavapavimenti a vapore con aspirazione, basti pensare al raccogli briciole o i vari panni per pulire le diverse tipologie di superficie. Infine un aspetto che forse non viene molto spesso considerato è la silenziosità durante il suo utilizzo. Se si abita in un condominio è abbastanza scontato che avere un lavapavimenti silenzioso diventa fondamentale per poterlo utilizzarlo in qualsiasi momento senza disturbare i vicini. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)