– ROMA – Oggi pomeriggio ci sarà un nuovo passaggio in Consiglio dei Ministri, che fa seguito a quella di ieri, per l’approvazione finale del testo del decreto collegato alla manovra di Bilancio. La legge di Bilancio si ricorderà che era stato approvata con la dizione “salvo intese”. Dunque conferma nessun aumento della cedolare secca che resterà al 10, si al cuneo fiscale (taglio di 3 miliardi a favore dei lavoratori) e tasse sulle bevande, plastica e giochi che dovranno servire a finanziarie l’Industria 4.0 e famiglie. Compare anche un bonus per ristrutturare le facciate dei palazzi.In legge di Bilancio ci sono 140 milioni in più e per tre anni ci saranno 420 milioni in più. Nella manovra ci sono anche 600 milioni di euro per provvedimenti a favore delle famiglie. L’opposizione con Mariastella Gelmini (FI), parla di governo-bancomat prelevando dai cittadini e continua con una raccolta di firme per contestare la manovra di Bilancio.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)