– ROMA – L’espressionismo di due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud, si intreccia,per la prima volta insieme, in una mostra in Italia. Si tratta di uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale di quella che è stata definita la Scuola di Londra nata da un gruppo di pittori nella taverna della The Hole in the Wall nella capitale inglese che intorno agli inizi del 1800 fu una città straordinaria in un periodo rivoluzionario. Lo spirito di quella città, sarà in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dal 26 settembre 2019 al 23 febbraio 2020 con le opere di Bacon, Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita come in una contemporanea carrellata di selfie. La mostra è stata curata da Elena Crippa.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)