– LONDRA – “Stiamo aumentando l’investimento in difesa in accordo con le linee guida del 2% e del 20%, oltre 130mld di dollari per il quinto anno consecutivo”, scrivono in un documento i 29 leader impegnati nel summit per i 70 anni della Nato a Londra. “Dobbiamo fare di più e faremo di più”, concludono. “Il vertice è stato un successo, l’Alleanza Atlantica è più forte che mai”, ha detto Trump, elogiando la Turchia.I 29 leader, dunque, hanno adottato una dichiarazione congiunta al vertice di Londra in cui “riaffermano il legame transatlantico duraturo tra Europa e Nord America, la nostra aderenza agli scopi e ai principi della Carta delle Nazioni Unite e il nostro solenne impegno sancito dall’articolo 5 del Trattato di Washington che un attacco contro un Alleato deve essere considerato un attacco contro tutti noi”. “Siamo determinati – si legge nel documento sottoscritto – a condividere i costi e le responsabilità della nostra sicurezza  attraverso il nostro impegno di investimento in difesa, stiamo aumentando il nostro investimento in difesa in linea con le linee guida del 2% e del 20%, investendo in nuove capacità e contribuendo con più forze a missioni e operazioni”. Le spese per la difesa non statunitensi sono aumentate per il quinto anno consecutivo, ribadisce la dichiarazione finale, “oltre 130 miliardi di dollari in più vengono investiti per la difesa: in linea con il nostro impegno sancito dall’articolo 3 del trattato di Washington, continuiamo a rafforzare la nostra capacita’ individuale e collettiva di resistere a tutte le forme di attacco. Stiamo facendo buoni progressi. Dobbiamo fare di più e faremo di più”. “I leader hanno deciso oggi di aumentare la forza di reazione rapida di 30 battaglioni, di 30 squadroni aerei e di 30 navi da combattimento”, ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg nella conferenza stampa di fine vertice della Nato a Londra. Inoltre, ha aggiunto Stoltenberg, lo spazio è stato ufficialmente riconosciuto nuovo dominio operativo per la Nato oltre alla terra e al cielo. I leader hanno inoltre convenuto di aumentare la sicurezza delle reti tlc e 5G utilizzando solo sistemi sicuri e resilienti. È stato inoltre ufficialmente riconosciuto il maggior contributo dato dagli alleati europei e dal Canada al finanziamento della Nato. Nel corso della riunione, ha concluso Stoltenberg, si è anche discusso della Russia e per la prima volta della Cina, la cui ascesa rappresenta una nuova sfida di cui tenere conto –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)