– MILANO – Il gruppo nautico Ferretti, nel cui paniere di brand c’è anche l’iconico marchio Riva, ha ricevuto da Borsa Italiana il via libera alla quotazione delle proprie azioni sul listino Mta di Piazza Affari e ha presentato la domanda di ammissione. L’offerta prevede vendita di azioni e aumento di capitale ed è rivolta a investitori istituzionali qualificati in Italia e investitori istituzionali esteri. L’intervallo di valorizzazione del capitale della società ante aumento di capitale è stato indicato tra 627 e 928 milioni, ovvero un minimo di 2,50 euro per azione e un massimo di 3,70 euro per azione e corrispondente a una capitalizzazione post aumento di capitale compresa tra 727 milioni e 1,076 miliardi.Gli studi legali Dentons, King & Wood Mallesons, Pedersoli Studio Legale e Linklaters agiscono in qualità di legal advisor nell’ambito della procedura di ammissione di Ferretti S.p.A. alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario. Dentons assiste Ferretti S.p.A., nell’ambito della quotazione, sia per gli aspetti di diritto italiano sia per quelli di diritto statunitense e inglese mentre King & Wood Mallesons assiste Ferretti International Holding S.p.A. per gli aspetti corporate finance e di diritto cinese. A completare il pool di professionisti per le azioni in corso, c’è Pedersoli Studio Legale che assiste Ferretti per gli aspetti societari, di governance e relativi alla quotazione. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)