– MILANO – L’ex eurodeputata di FI, Lara Comi, l’Ad dei supermercati Tigros ed ex candidato della Lega a sindaco di Varese, Paolo Orrigoni, e l’ex direttore dell’Agenzia per il lavoro Afol, Giuseppe Zingale, sono stati arrestati nell’ambito della maxi-indagine “Mensa dei poveri” che il 7 maggio portò a 43 misure cautelari. Comi e Orrigoni sono ai domiciliari, mentre Zingale è finito in carcere. Nel mirino contratti di consulenza affidati da Zingale alla Comi,che deve rispondere anche di finanziamento illecito e truffa aggravata al Parlamento europeo. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)