– NAPOLI – E’ iniziata la protesta dei lavoratori Whirlpool di Napoli che stanno manifestando nel capoluogo campano a difesa del loro posto di lavoro, dopo la riunione senza esiti al ministero del Lavoro se non con la decisione dell’azienda di cedere la fabbrica a una impresa svizzera ma che vedrebbe un diverso impiego della produzione. Il corteo, partito da piazza Mancini, si dirige davanti al Municipio di Napoli. I cori dei manifestanti scandiscono più volte il nome dell’ex ministro Di Maio che aveva chiuso un accordo con l’azienda ma che con questa cessione non è stato rispettato. Accanto al corteo dei dipendenti Whirlpool anche una delegazione dei 471navigator della Campania che attendono la firma della Regione sulla convenzione con l’Anpal. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)