– ROMA – E’ stato fissato per il 26 febbraio 2020, l’inizio del processo per i due americani imputati nell’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Gli avvocati della difesa hanno quindici giorni di tempo per richiedere il giudizio abbreviato. A infliggere materialmente le undici coltellate è stato Finnegan Lee Elder, mentre Gabriel Natale era presente. Entrambi sono accusati di omicidio volontario. I due americani dovranno rimanere in carcere in attesa del processo. Intanto, come si legge nell’ordinanza del Tribunale di Roma, gli avvocati della difesa hanno quindici giorni di tempo per richiedere il giudizio abbreviato. L’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, come si ricorderà, è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 luglio poco lontano dall’Hotel Le Meridien in cui alloggiavano i due giovani.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)