– PALERMO – Borgo Vecchio, il quartiere assiepato nel dedalo di stradine dietro il Molo Santa Lucia, è il cuore dello spaccio nel centro di Palermo dove questa mattina è scattata l’operazione “Push Away” della Polizia di Stato che è intervenuta con 23 misure cautelari smantellando di fatto un’organizzazione attiva sulle strade del quartiere nella classica struttura che parte dai fabbricanti di droghe, corrieri minorenni sino ai “depositi” di medi quantitativi nelle case e botteghe del quadrilatero di Borgo Vecchio.L’operazione è stata condotta dal Commissariato Centro, con il coordinamento della Squadra Mobile di Palermo. Gli arrestati dovranno rispondere a vario titolo del reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché di produzione, traffico e detenzione di stupefacenti.Le indagini condotte dagli agenti del Commissariato “Centro” e coordinate dalla Procura della Repubblica -Direzione Distrettuale Antimafia, si sono sviluppate attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici ed al contempo di tecniche di investigazioni tradizionali; a partire dal 2017, hanno documentato centinaia di episodi di cessioni di hashish e marijuana ed hanno radiografato la vita del del quartiere. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments