– PECHINO – La casa automobilistica Aston Martin che ha appena compiuto 106 anni, ha tolto i veli al suo primo modello di SUV. Il DBX che arriverà sul mercato nel 2020, è la quarta vettura del Second Century Plan della maison inglese. Le caratteristiche dell’Aston Martin DBX riprende diversi elementi stilistici tipici dell’azienda automobilistica di Gaydon nel Warwickshire, come ad esempio la griglia frontale e le maniglie incassate nelle portiere, oltre al logo sul cofano.Le linee esterne sono morbide e disegnate nella galleria del vento. Caratterizzante è il portellone posteriore con spoiler integrato sul tetto, la linea spiovente e i due terminali di scarico sulla coda. La Aston Martin DBX monta un motore V8 biturbo da 4.0 litri di Mercedes, personalizzato per il marchio inglese, in grado di produrre poco più di 500 CV di potenza e 685 Nm di coppia massima. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)