– ROMA – Domani 27 gennaio, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora dovrebbe rendere noto il nome del nuovo presidente di Sport e salute, che guiderà la società nata dalla riforma Giorgetti, dopo l’uscita a sorpresa di Rocco Sabelli per i rapporti deterioratisi tra il ministro ed il manager a seguito del ridimensionamento di alcune mansioni. Spadafora  vorrà azzerare il progetto leghista e ridisegnare la struttura. Ma chi sarà chiamato a farlo?Un nome potrebbe essere quello di Vito Cozzoli, già capo di gabinetto di Di Maio al Mise, e che vedrebbe d’accordo anche parte dei Dem perché è stato collaboratore anche di Elena Boschi. Se si sceglierà la strada della nomina sportiva potrebbero essere  i nomi di Fabio Pagliara, segretario generale della Fidal, o di Francesco Soro, già braccio destro di Malagò, entrato poi nel cda di Sport e salute a fianco di Sabelli, dopo una violenta frattura con il numero uno del Coni. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments