– RAGUSA – Numerose ordinanze di custodia cautelare della Ps di Ragusa, nei confronti di un’associazione di stampo mafioso legata alla Stidda e finalizzata al traffico illecito di rifiuti aggravato. Previsto il sequestro preventivo di aziende del settore del riciclo plastiche. Tra i reati contestati, a vario titolo, figurano l’estorsione pluriaggravata, l’illecita concorrenza con minaccia, le lesioni aggravate, la ricettazione, la detenzione e il porto di armi da sparo, nonché il danneggiamento seguito da incendio.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)