– CANBERRA (AUSTRALIA) – E’ il primo risarcimento milionario quello avvenuto in Australia per abusi sessuali perpetrati da un membro della chiesa cattolica australiana. E’ stato concordato un risarcimento di oltre un milione di dollari australiani (620 mila euro), per gli abusi sessuali subiti nel 1982 da un ragazzino di 9 anni da parte del prete pedofilo Gerald Ridsdale, che si macchiò di abusi di pedofilia lungo un arco di 30 anni. L’accordo, il cui costo per la chiesa potrà raggiungere i 3 milioni di dollari incluse le spese legali, è stato annunciato dai legali della vittima, dopo una trattativa con quelli della chiesa. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)