– ROMA – Una ragazza di 17 anni è stata trovata impiccata questa mattina all’interno di un parco di via Galla Placidia, nel quartiere romano di Portonaccio. Il corpo era appeso a un gioco per bambini. Sul posto la Polizia di Stato, che ipotizza il suicidio. Sulla salma sarà disposta l’autopsia. A trovare il corpo è stato il custode del parco. La 17enne aveva le mani legate dietro la schiena con delle fascette che farebbe supporre un omicidio o come hanno ipotizzato gli inquirenti potrebbe essere stata una modalità per evitare ripensamenti per un suicidio anche se piuttosto complessa come operazione. La giovane aveva tentato già in passato di togliersi la vita. Ieri sera aveva abbandonato la sua casa. Sembra che la ragazza avesse problemi di depressione. A denunciare la scomparsa erano stati i genitori. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)