– ROMA – La replica alle notizie circa un finanziamento da parte dei russi alla Lega, arriva dal leader Matteo Salvini che su twitter dice: “E’ tutto ridicolo. Non abbiamo mai chiesto un rublo, un dollaro, un gin tonic, un pupazzetto a nessuno. Rispetto il lavoro di tutti. Ho la coscienza a posto”. “Querelerò chi accosterà soldi della Lega alla Russia. Bilanci Lega trasparenti”, scrive ancora il ministro dell’Interno e vicepremier. Intanto come atto dovuto è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Milano per chiarire la vicenda.Sulla consistenza della veridicità della notizia diffusa da un sito d’informazione americano si era appuntato qualche dubbio lasciando pensare che la visita recente di Putin in Italia avesse generato qualche gelosia nella governance Usa. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)