– ROMA – Stemperare lo scontro dialettico a Bruxelles per evitare contraccolpi dei mercati. L’ invito al dialogo con l’Ue arriva dal presidente della Consob,Savona. “Da entrambe le parti si sta esagerando”, dice l’ex ministro che era stato interpellato sulla situazione in atto. D’altro canto- sostiene Savona se in una situazione così delicata come quella italiana la Commissione minaccia la procedura d’infrazione per mancato rispetto dei parametri di bilancio,è fatale che si generino delle reazioni politiche”. Ma, dice Savona, “non vedo nelle forze di governo atteggiamenti contro l’Europa,serve il dialogo”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)