– VENEZIA – La previsione nelle prossime ore di una marea a 160 centimetri, mette nuovamente in allarme Venezia che non ha fatto in tempo a smaltire la marea che si era battuta su negozi, case, musei e chiese. La stima di acqua alta è stata rivista al rialzo dai 150 centimetri precedenti a 160 cm sul medio mare, alle 11.20. E’ quanto si apprende dal Centro maree del Comune, che poco fa ha attivato le sirene di allarme in città. Attualmente il livello di marea è di 120 centimetri, con Piazza San Marco già abbondantemente allagata. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)